Trucco permanente e semipermanente: ci sono differenze?

Trucco permanente e semipermanente: ci sono differenze?

Il trucco permanente o semipermanente è un tatuaggio che si fa su sopracciglia, labbra, occhi e bocca. Lo scopo di questi trattamenti estetici è di tatuare mediante la pigmentazione delle zone da trattare attraverso l’utilizzo di un piccolo ago, con il quale è fatto penetrare il colore in profondità nel derma, come avviene appunto per i più classici dei tatuaggi.

È importante ricordare che fra trucco permanente e semipermanente non vi è differenza: sono sinonimi della stessa tecnica. Pertanto non esistono al momento tecniche di tatuaggio che prevedano una durata di permanenza sulla pelle minore (semipermanente) rispetto a quelle generalmente impiegate da tatuatori professionisti o da medici-chirurghi estetici.

Negli ultimi anni, la domanda di tatuaggi – trucco permanente – è molto cresciuta non solo da parte di persone con problemi e piccoli inestetismi da correggere, come sopracciglia troppo fini o piccole cicatrici da “colorare”. Oggi l’approccio a questo tipo di tecnica è soprattutto orientato al miglioramento estetico sia da parte degli uomini sia delle donne.

Il trucco permanente o semipermanente è un trattamento estetico atto a correggere piccole imperfezioni, ridefinire i contorni occhi, labbra, e sopracciglia, ridurre cicatrici e smagliature ecc. La tecnica utilizzata è la stessa di quella impiegata per realizzare un classico tatuaggio, quindi ago e colore che viene fatto penetrare nel derma profondo mediante piccole punture.

Pertanto, pigmentando la zona da trattare con colori naturali si può intervenire su varie parti del viso e del corpo come:

  • Trucco permanente occhi, per accentuare la profondità dell’occhio, per correggere una linea non omogenea o decadente, per alzare l’arcata o per rendere più sottile la zona infracciliare superiore o inferiore;
  • Trucco permanente labbra, che serve a delineare una nuova forma delle labbra magari ridando corpo e struttura tipica dell’età giovanile, per un nuovo e maggiore volume, correggere un’asimmetria tra il labbro superiore e inferiore;
  • Trucco permanente sopracciglia, utilizzato per disegnare e ridisegnare l’arcata nel modo più naturale possibile, cercando di correggere eventuali inestetismi o piccoli difetti come arcate sottili, irregolari o inesistenti.

Se vuoi anche tu «imparare l’arte della bellezza», puoi seguire un corso di trucco permanente tra i molti offerti da Studio Immagine Academy, ideali per capire come realizzare il trucco dei propri sogni. Qui un’ampia scelta di corsi che puoi seguire. Troverai l’ambiente perfetto per diventare una vera specialista dell’immagine, crescere, ampliare le tue conoscenze, valorizzare la tua attività e raggiungere il successo professionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *