La parola cartomanzia, etimologicamente, è composta da due termini: carta e manteìa.  Quest’ultima parola significa divinazione. Quindi, cartomanzia amore vuol dire divinare, l’indovinare, il predire il futuro amoroso e sentimentale attraverso la lettura delle carte. Leggere le carte significa decifrare un linguaggio segreto, conosciuto da pochi. È proprio qui che entra in ballo la figura del cartomante, ovvero colui che fa da interprete tra il linguaggio delle carte e l’inconscio del consultante al fine di associare a ciascuna lama il giusto significato, in quella determinata situazione, e fornire a chi a di fronte risposte attendibili alle proprie domande. Non si tratta però di uno strumento da utilizzarsi perLeggi altro →