Colomba di Pasqua: curiosità e leggende

Colomba di Pasqua: curiosità e leggende

Tra i dessert della tradizione pasquali non possiamo non citare la colomba; il dolce rivendicato da più città d’Italia è un must da nord a sud e unisce tutta la penisola che poi la abbina a diverse farciture e condimenti. Tra le più trendy per il nuovo anno c’è la colomba al pistacchio prodotta da Caraci con i veri pistacchi di Bronte che ne conferiscono un gusto intenso e unico unito alla morbidezza dell’impasto.

Manca ancora un po’ alla santa Pasqua ma non fatevi trovare impreparati, ordinate già da ora la vostra colomba al pistacchio per gustare un dessert della tradizione con un tocco di originalità. Il pistacchio è un ingrediente amatissimo nella cucina siciliana ma è di grande tendenza sulle tavole degli italiani sia nei piatti salati che dolci, proprio per la sua componente che crea contrasto.

Curiosità sulla colomba

Se dovessimo definire la Pasqua a tavola per gli italiani la identificheremmo sicuramente con due dessert: il primo è il tradizionale uovo di cioccolato amatissimo dai bambini e il secondo è senza dubbio la colomba che diventa simbolo religioso di pace.

Le leggende legate alla prima comparsa sono numerose e tra queste c’è quella della Pavia longobarda che vide un frate arrivare alla corte della regina Teodolinda che fu omaggiato da colombe di pane dopo aver rifiutato la selvaggina offerta dalla famiglia reale. Un’altra leggenda colloca ancora l’origine della colomba a Pavia ma questa volta come dono per evitare il saccheggio da parte dei bizantini.

Insomma le origini sono incerte ma quel che è certo è che questo dolce della tradizione che sicuramente prende ispirazione dal simbolo religioso di pace diventa un must sulle tavole degli italiani sia nella versione tradizionale che nelle versioni gourmet come quella al pistacchio o la versione salata. Non farti trovare impreparato, ordina già da ora la tua colomba al pistacchio per la Pasqua 2021.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.